Sorrento

Poche città possono vantare la sua veramente incantevole, romantica, deliziosa, e quanto mai amenissima situazione, quale non può esprimersi con poche parole; anche pel ridente e leggiadrissimo promontorio del suo nome celebre, come per la purissima e saluberrima aria, onde fu appellata naturae miraculo e altamente rinomata.

Meta turistica campana per eccellenza da sempre per le sue bellezze naturali ed artistiche e le sue tradizioni, Sorrento è il maggiore centro per numero di servizi offerti ed anche uno dei più conosciuti e rinomati di tutto il mondo. Celebri sono le celebrazioni religiose delle settimane di Pasqua: le due principali processioni del Venerdì Santo, molto suggestive, richiamano frotte di fedeli: La processione dell'Addolorata si svolge durante l'oscurità della notte, lungo le vie principali e storiche della città, nelle prime ore del Venerdì Santo con rientro in chiesa ai primi chiarori dell'alba; i partecipanti ed i confratelli vestono un saio bianco stretto in vita da una cintura nera; il volto dei partecipanti è coperto dal cappuccio, segno del carattere penitenziale della processione; oltre ai simboli del martirio di Cristo, viene portata dai confratelli la statua della Madonna Addolorata.

La processione del Cristo morto si svolge la sera, sfilando tra le strade, ed i fedeli portano a spalla la statua del Cristo Morto e deposto. Anche in questa processione sono esaltati i "martìri" di Cristo, come i chiodi della croce, la lancia che Lo trafisse al costato, i trenta denari che portarono Giuda a tradirLo. Questi simboli vengono esaltati, ancora una volta, dall'eliminazione dell'identità del partecipante, a volto coperto, che indossa un saio nero. La Penisola Sorrentina, sa offrire anche un antica tradizione casearia e itinerari alla ricerca di antichi sapori e storici vini, attraverso prodotti e produttori, espressione del territorio. Si passa dal limoncello di Sorrento all'olio alimentare a denominazione di origine protetta Penisola Sorrentina, dalla pasta di Gragnano ai latticini di Agerola e alla delizia al limone, un dolce originario della pasticceria sorrentina, ormai divenuto un dessert tipico della cucina napoletana e italiana.

Villaggio Arco delle Rose

Villaggio turistico Arco delle Rose
Via Litoranea di Paestum
Tel. 0974 - 838552
(da giugno a settembre - ore 9/13 e 16/21)
Cell. 328-6711156
Email. arcodellerose@gmail.com